Purificatore d’aria

purificatore ariaLe nostre case, come le nostre città, sono inquinate. Le polveri sottili presenti nell’aria delle metropoli si infiltrano nelle abitazioni, arrecando danni alla salute di grandi e bambini. Per questo motivo è importante tentare in tutti i modi di purificare l’aria di casa. I purificatori dell’aria aiutano a eliminare non solo le polveri, ma anche le muffe, il fumo, i composti volatili chimici e i batteri più nocivi. Noi, qui, vogliamo aiutarvi a scegliere il migliore depuratore d’aria per le vostre case o per l’ufficio.

Cos’è un purificatore d’aria o depuratore e come funziona?

Il depuratore dell’aria è un dispositivo di facile utilizzo, di aspetto simile al condizionatore, utile a combattere le impurità presenti significativamente nelle nostre abitazioni e, in generale, nelle strutture al chiuso. Dal momento che l’aria inquinata delle metropoli, per forza di cose, penetra negli spazi domestici e lavorativi, il purificatore di aria serve per filtrare gli inquinanti e le altre sostanze nocive, così da restituire aria purificata all’interno dell’edificio.

Purificatore d’aria. A cosa serve?

Grazie al filtro presente all’interno del purificatore d’aria le sostanze disperse nell’atmosfera, dannose per la nostra salute, vengono eliminate e il depuratore libera nello spazio un’aria pulita e salubre. Questo perché oltre agli inquinanti atmosferici, quelle polvere sottili che abbondano nelle grandi città, il depuratore d’aria riesce, attraverso il suo filtro, ad eliminare nell’aria domestica anche altri composti nocivi, come gli allergeni (ad esempio il polline), i batteri, i COV (composti organici volatili presenti negli arredi e tessili nuovi, nei detersivi e in generale nei prodotti chimici d’uso domestico) e il fumo di sigaretta. Non meno importante, il purificatore d’aria serve ad eliminare gli odori sgradevoli all’interno dell’abitazione.

Purificatore d’aria quale scegliere?

purificatore aria portatileScegliere il migliore purificatore d’aria non è così complicato, complice la non così elevata presenza di modelli in commercio, ma bisogna prestare attenzione alle caratteristiche principali del dispositivo. Ci sono alcune cose da controllare prima di acquistare un purificatore d’aria:

  • rumorosità: chiunque sia solito utilizzare condizionatori o altri elettrodomestici, sa bene come il rumore prodotto dal dispositivo possa essere fastidioso e, alla lunga, stancante. Il purificatore d’aria deve rimanere in funzione per un certo lasso di tempo, perciò è bene tenere a mente che la rumorosità ridotta è una qualità molto importante;
  • dimensione delle particelle filtrate, quindi degli inquinanti tolti: tra le sue applicazioni più notevoli, il depuratore filtra gli inquinanti atmosferici. Questi sono di diversi tipi, classificati in base alla loro dimensione: più sottili sono le polveri, più difficili sono da filtrare. Scegliere un buon depuratore significa controllare che possa rimuovere dall’aria domestica o nello spazio di lavoro anche le polveri più sottili;
  • volume dell’ambiente da filtrare: il depuratore ha una maggiore efficienza negli spazi a lui più prossimi: più volume d’aria deve filtrare, minore la qualità dell’aria complessiva. Per questo verificare il volume dell’ambiente da filtrare è necessario prima di acquistare un depuratore;
  • costo dei filtri di ricambio: l’efficienza del purificatore d’aria è data dalla qualità del suo filtro. Nel filtro si depositano tutti gli inquinanti e le altre sostanze nocive filtrate nello spazio domestico, perciò è naturale che il filtro richieda una sostituzione periodica, solitamente semestrale o annuale. E’ bene controllare che i costi del filtro di ricambio siano ragionevoli;
  • caratteristiche accessorie (controllo remoto, timer, silent mode per la notte, sensore qualità dell’aria): ogni depuratore ha degli optional ben specifici, che possono essere particolarmente utili per migliorare la qualità del servizio reso. Vi sono, ad esempio, depuratori capaci di adattarsi alla qualità dell’aria attraverso un sensore: questo, monitorando la qualità dell’aria, automaticamente imposta la sua potenza per filtrare l’aria adeguatamente.
Il migliore
Dyson PURE COOL Link Purificatore Ventilatore a Torre, Bianco
Ottima qualità/prezzo
Philips AC3259/10 ac3259 /10, 11 W, 240 V, Bianco
Meno caro
Xiaomi Mi Air Purificatore d'Aria 2S, Conessione Wi-Fi, Controllo tramite app, Bianco
Dyson PURE COOL Link Purificatore Ventilatore a Torre, Bianco
Philips AC3259/10 ac3259 /10, 11 W, 240 V, Bianco
Xiaomi Mi Air Purificatore d'Aria 2S, Conessione Wi-Fi, Controllo tramite app, Bianco
638,90 €
364,92 €
144,06 €
-
Il migliore
Dyson PURE COOL Link Purificatore Ventilatore a Torre, Bianco
Dyson PURE COOL Link Purificatore Ventilatore a Torre, Bianco
638,90 €
-
Ottima qualità/prezzo
Philips AC3259/10 ac3259 /10, 11 W, 240 V, Bianco
Philips AC3259/10 ac3259 /10, 11 W, 240 V, Bianco
364,92 €
Meno caro
Xiaomi Mi Air Purificatore d'Aria 2S, Conessione Wi-Fi, Controllo tramite app, Bianco
Xiaomi Mi Air Purificatore d'Aria 2S, Conessione Wi-Fi, Controllo tramite app, Bianco
144,06 €